spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home arrow Documenti
Documenti
Province e torta coi Bischeri PDF Stampa E-mail
 

Scritto da Laboratorioentilocali, 30-09-2012 21:10

Visite : 997669    

Pubblicato in : organizzazione, in generale



L'impoverimento della politica è ormai così avanzato, che non dobbiamo stupirci se a fronte di un processo di riorganizzazione della funzione pubblica condotto con modalità caotiche e senza più saldi riferimenti ad un organico imianto compatibile con la costituzione, l'attivismo degli amministratori li apinge a ricercare il consenso inseguendo la piazza, per riproporre il tema della supremazia di questa o quella città ai fini della attribuzione del ruolo di capluogo. Successe tanti anni fa a reggio calabria, e fu una vera e propria insurrezione. Succede, un po' riproponendo il classico schema da tragedia a farsa, anche nella civilissima toscana, dove sindaci compassati eredi della seria tradizione comunista ingaggiano virulente proteste, al segno dell'orgoglio e richiamando antiche tradizioni guerriere.

 


Ultimo aggiornamento: 30-09-2012 21:11

Leggi tutto... Commenti utenti Riporta questo articolo sul tuo sito Stampa Spedisci a un amico
merito e valutazione. Per che cosa? PDF Stampa E-mail
 

Scritto da Fabiano Corsini, 04-05-2011 07:11

Visite : 722006    

Pubblicato in : organizzazione, in generale


Ci sono parole che nel linguaggio pubblico diventano veri e propri indicatori di povertà o ricchezza simbolica. Parole ripetute, come valore, dovere, diritto, libertà, identità, differenza, relazione, tolleranza, sono parole che apparentemente accomunano culture e società diverse ed anche diverse generazioni; e nel cui uso sono sottese accezioni e declinazioni che possono rendere difficile la comunicazione, perché ogni comunità di parlanti indica con esse qualche cosa di diverso.

Ultimo aggiornamento: 05-05-2011 13:35

Leggi tutto... Commenti utenti Riporta questo articolo sul tuo sito Stampa Spedisci a un amico
PEG triennale e arte di arrangiarsi PDF Stampa E-mail
 

Scritto da Fabiano Corsini, 01-03-2011 10:22

Visite : 5040    

Pubblicato in : organizzazione, in generale

 “Il processo di adattamento a Piano della  performance dovrà trasformare il PEG in  un documento programmatico triennale in cui, in coerenza con le risorse  assegnate, vengono esplicitati obiettivi, indicatori e relativi  target. Attraverso questo strumento devono essere  definiti gli elementi fondamentali su cui si baserà la misurazione, la valutazione e la rendicontazione della performance.  Il PEG, inoltre, deve assicurare la qualità della rappresentazione della  performance, dal momento che in esso devono essere esplicitati il processo e le modalità  di formulazione degli obiettivi dell’ente, nonché l’articolazione complessiva degli stessi” Sono passi salienti tratti dalla Delibera CIVIT n. 121/2010, un atto con il quale la Commissione Indipendente per la Valutazione interloquisce con ANCI, per definire le linee di una compatibilizzazione tra procedure e documenti introdotti e disciplinati dal D. Lgs. 150 e la legislazione già vigente, già ricca e prodiga di soluzioni tecniche finalizzate in qualche modo alla misurazione dei risultati dell’azione amministrativa e degli stessi reparti organizzativi degli enti locali.

Ultimo aggiornamento: 03-03-2011 06:44

Tags : valutazione brunetta performance civit
Leggi tutto... Commenti utenti Riporta questo articolo sul tuo sito Stampa Spedisci a un amico
valutazione dello stress lavoro e riforma meritocratica. PDF Stampa E-mail
 

Scritto da Fabiano Corsini, 18-05-2010 10:38

Visite : 5690    

Pubblicato in : organizzazione, in generale


E’ per una pura coincidenza che giungono a scadenza nella stessa stagione due diversi processi di adeguamento delle organizzazioni. Da una parte gli enti dovranno dotarsi di metodiche operative orientate alla meritocrazia, per i quali il legislatore stesso (con il D.Lgs. 150 /2009) si č premurato di individuare nella misurazione delle performances, individuali e di squadra, i punti di riferimento per la valutazione del lavoro e delle attivitā. Quasi contemporaneamente, ovvero in questo caso dal prossimo 1 agosto, diventerā obbligatorio per tutte le aziende e dunque anche per gli enti pubblici, procedere alla valutazione dei rischi da stress lavoro-correlato. Al di lā della concomitanza temporale, un primo e superficiale esame delle due normative pare evidenziare una stridente discrasia:

Ultimo aggiornamento: 18-05-2010 10:38

Leggi tutto... Commenti utenti Riporta questo articolo sul tuo sito Stampa Spedisci a un amico
18 passi verso la riforma vera del lavoro pubblico PDF Stampa E-mail
 

Scritto da Fabiano Corsini, 28-08-2008 12:08

Visite : 5556    

Pubblicato in : organizzazione, in generale

Appunti per una risposta organica e meditata alla offensiva  contro la Funzione Pubblica  :

 

  1. Senza una vera e radicale riforma della Pubblica Amministrazione non si può dare una accelerazione decisa allo sviluppo del Paese ed alla sua modernizzazione _
  2. oggi nella PA resistono enormi aree di inefficienza, soprattutto nelle amministrazioni centrali, ma anche negli enti locali e nella pletora di altri enti_
  3. i sindacati del pubblico impiego  non hanno  aiutato l’opera di risanamento; del resto, fino ad oggi i governi non hanno messo in campo serie e coraggiose strategie di vera innovazione_

Ultimo aggiornamento: 11-09-2008 20:29

Leggi tutto... Commenti utenti Riporta questo articolo sul tuo sito Stampa Spedisci a un amico
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB