spacer.png, 0 kB

parliamone

i prossimi impegni

Nessun evento

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB

Enrico Rossi Presidente

interporto: logistica & alberghi PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
 

Visite : 6612    

Favoriti : 266

 E’ utile, con l’autorizzazione degli interessati, rendere pubblico uno scambio di e-mail "personale" tra Sergio Nieri (Associazione Sequenze - Livorno) e Massimo Paoli (Docente di Economia all'Università di Perugia) a commento di notizie di stampa sulla costruzione di un Albergo nell'area dell'Interporto di Livorno (Guasticce, Comune di Collesalvetti).  Ovviamente di scambio di e-mail si tratta, con tutte le ruvidità che si usano, ma i lettori curiosi apprezzeranno la nostra iniziativa. La Redazione.  

-----

From: Sergio Nieri  (Associazione Sequenze)

To: massimo.paoli (L.eg. Livorno)Sent: Tuesday, March 25 2008

Subject: Interporto  

Ciao Massimo e buona pasqua con ritardo. 

Leggo cose piuttosto singolari su Interporto.Albergoni in via di costruzione,un 'intensa attività di compravendita immobiliare funzionale al deposito dei container. Attori,l'interporto medesimo (orfano del tronco di collegamento ferroviario) e una società che interfaccia la Cilp, tale Cam, che ha definito l'acquisizione di aree proprio in questi giorni. Vorrei sapere la tua opinione al riguardo. Non mi pare che fosse questa la mission dell'Interporto, ancorchè i bilanci vengano chiusi con utili significativi... Sergio   

 

Da: "Massimo Paoli"

A: Sergio Nieri

Data invio: Wed, 26 Mar 2008

Oggetto: Fw: Re: Interporto   

Caro Sergio, l'Interporto come certamente sai è un'infrastruttura pensata alla fine degli anni '60 (era-precontainer) come sistema di scambio della modalità di trasporto (nave gomma - nave ferrovia - gomma ferrovia e viceversa), da qui il nome tecnicamente più appropriato di "centro intermodale" (è diventato Interporto per poter contare sui benefici di legge, che con puro nominalismo tutto italiota, danno agli "interporti" e non danno a qualunque cosa non si chiami così). Un'infrastruttura pensata sulla base dell'assunto che fosse possibile scaricare in Darsena Toscana ricaricare su gomma-ferro fino a Guasticce, riscaricare, immagazzinare e poi al momento opportuno ricaricare sul vettore finale che porta la merce a destinazione.

Con il passare degli anni i trasporti sono diventati logistica (una delle innovazioni più rilevanti di questo ultimo ventennio) ed il "tempo" è divenuto decisivo (non tanto la velocità, ma l'essere in time con i processi in corso). Così concetti come fluidità, transit time e puntualità door to door sono diventati i driver della nuova movimentazione. In questa ottica i container e la merce non containerizzata (ormai poca, visto che l'80% della merce in valore viaggia nel contenitore) che sbarca in Darsena Toscana sale già lì sul vettore finale e va a destinazione, rotture di carico e doppie manipolazioni per fare pochi chilometri sono concepibili solo per container vuoti o container-merce destinati a usi locali.

L'attuale fibrillazione del porto e in parte dell'Interporto è data dall'aumento inaspettato di traffici derivante dai problemi di Genova (saltato il software di gestione e sicurezza, un bel guaio). Una situazione che può rendere sostenibili anche comportamenti non perfettamente efficienti, che però dureranno lo spazio del problema. Altra cosa è l'aumento dei traffici come prospettiva seria e positiva nel medio-lungo periodo, una fenomenologia sulla quale Livorno può fondare una scommessa gigantesca (ecco perché ci affanniamo a dire "cogliamo l'opportunità" della nuova centralità mediterranea, come dire, sono fortune che non capitano tutti i giorni).

Tutto ciò di altro che accade all'Interporto credo faccia parte del difficile sforzo per trovargli al più presto un "senso" e credo che in questo momento prevalga l'idea semplice e semplicista che "più servizi e dotazioni ci sono meglio è" (pensa che la ferrovia dell'interporto da quando esiste, fine 2006, se non prima, ha movimentato un treno solo, quello inaugurale).

Così  alberghi, finiture infrastrutturali ecc. credo vadano in questa direzione e forse stanno usando i 26 milioni di euro che gli sono arrivati recentemente, che si aggiungono ai cento e più già utilizzati per questa cattedrale (non "nel deserto", come altre, ma semmai "in mezzo al traffico", comunque molto poco utile, …... fin'ora?).

Il tema meriterebbe approfondimenti,

Ciao A presto Massimo Paoli

 

leggi ancora  ASA LIVORNO E DINTORNI

   
Riporta questo articolo sul tuo sito
Aggiungi a lista preferiti
Spedisci a un amico

Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valutazione utenti

   (0 voto)

 


Aggiungi il tuo commento

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.6 DIGO -  © 2007-2020 - visualclinic.fr - Licenza Creative Commons
Distribuito da FIUH.it - Alcuni diritti riservati

Commenti  

 
0 #5 Www.gdsfrdz.com 2019-03-06 03:18
It is a lovely recipe! Excellent mixture
of flavors.
Citazione
 
 
0 #4 Www.Gdsfrdz.com 2019-02-27 12:52
Any white, lean fish will work wuth thnis recipe.
Citazione
 
 
0 #3 raspberry pi zero w 2018-11-04 23:18
Raspberry Clafouti Recipe + Larger Image.
Citazione
 
 
0 #2 antalya eskort 2018-02-25 23:54
I'm gone to say to my little brother, that he should
also pay a visit this wweb site on regular baeis to take updated from hottest
gossip.
Citazione
 
 
0 #1 ________ _____ 2017-04-24 23:37
I was examining some of your articles on this site and I think this site is rattling instructive!
Keep putting up.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB

per il congresso

 

 

documenti

dueCittà

       unFuturo

tutta la documentazione

 

      

 

news

Ultima Ora

in quanti...

Il tempo a Pisa e Livorno


Warning: file_get_contents(http://xoap.weather.com/weather/local/ITXX0059?cc=*&dayf=10&unit=m&par=1113164818&key=117b0d786289821b) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.laboratorioentilocali.it/home/libertaeguale/includes/domit/xml_domit_parser.php on line 1645

Warning: file_get_contents(http://xoap.weather.com/weather/local/ITXX0036?cc=*&dayf=10&unit=m&par=1113164818&key=117b0d786289821b) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.laboratorioentilocali.it/home/libertaeguale/includes/domit/xml_domit_parser.php on line 1645
:° 0
:° 0
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB